Cosi themes analysis essays

R: Tra le migliaia di persone che possono beneficiare di un trapianto di midollo circa il 70% non ha un donatore compatibile fra i propri familiari. Questi pazienti hanno bisogno di trovare un donatore non familiare attraverso le banche dati. I requisiti per essere un donatore di midollo osseo sono pochi: avere un’età compresa tra i 18 anni e 55 e godere di buona salute generale. Per iscriversi alla banca dati, e cioè al Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo è sufficiente recarsi al centro trasfusionale ospedaliero più vicino e sottoporsi ad un piccolo prelievo di sangue (qualsiasi informazione a questo riguardo può essere ottenuta telefonando all’Associazione Donatori Midollo Osseo – ADMO – Via Aldini 72, Milano. Tel. 02/39000855). Su questo sangue (pochi millilitri) vengono determinate le caratteristiche di gruppo e viene tipizzato l’HLA: i risultati confluiscono in un computer facente capo al Registro sopraddetto e possono in questo modo essere a disposizione di tutti i pazienti che sono alla ricerca di un donatore. Naturalmente la possibilità di essere prima o poi chiamati alla vera e propria donazione di midollo è molto piccola, ma, qualora ciò avvenga, ferma restando la libertà individuale di ritirare il proprio consenso, rappresenta un’esperienza ed un’occasione unica, che vale comunque la pena di vivere.

André Green objected that "when you read Freud, it is obvious that this proposition doesn't work for a minute. Freud very clearly opposes the unconscious (which he says is constituted by thing-presentations and nothing else) to the pre-conscious. What is related to language can only belong to the pre-conscious". [34] Freud certainly contrasted "the presentation of the word and the presentation of the thing ... the unconscious presentation is the presentation of the thing alone" [35] in his metapsychology. However Dylan Evans, in his Dictionary of Lacanian Psychoanalysis, "... takes issue with those who, like André Green, question the linguistic aspect of the unconscious, emphasizing Lacan's distinction between das Ding and die Sache in Freud's account of thing-presentation". [36] Green's criticism of Lacan also included accusations of intellectual dishonesty, he said, "[He] cheated everybody… the return to Freud was an excuse, it just meant going to Lacan." [37]

Cosi themes analysis essays

cosi themes analysis essays

Media:

cosi themes analysis essayscosi themes analysis essayscosi themes analysis essayscosi themes analysis essays